login
  http://www.patroneditore.com

via Badini 12 - Quarto Inferiore - 40057 Granarolo dell'Emilia - Bologna
Telefono: +39 051 767003 Fax: +39 051 768252
P.Iva IT00599901204 - Registro delle Imprese Bologna 03162660371

  La rivista
  Come acquistare
  Cerca Articoli
  Come contattarci
  Le nostre Riviste
  Libri
  ISSN: 1591-0695
Anno: 2017
Numero: 1
Fascicolo: 1/2017
Prezzo: 0.00 €
Rivista:
Analysis
Autori:
Stefano Paleari 
Articolo:
Human Technopole. Un’opportunità per la ricerca italiana e per il paese
Abstract:

Human Technopole è un progetto scientifi co multidisciplinare nelle scienze della vita proposto un anno fa dal Governo italiano e oggi in una fase esecutiva, che prevede 7 centri specifi ci e 3 infrastrutture di lavoro e che impegnerà a regime 1.500 persone con un budget annuo di 140 mln di euro. Si insedierà a Milano nell’area che ha ospitato dal maggio all’ottobre del 2015 l’esposizione universale dal titolo “Nutrire il Pianeta, energie per la vita”. Il rallentamento della crescita demografi ca mondiale, il declino demografi co nei Paesi sviluppati, l’invecchiamento della popolazione depongono a favore di una profonda trasformazione delle dinamiche di sviluppo e comportamentali. Negli ultimi anni i paesi più attenti hanno raccolto queste nuove sfi de e avviato grandi progetti di ricerca, in particolare nel campo delle scienze della vita. Human Technopole si affi anca quindi nelle ambizioni al Sanger Institute di Cambridge, al Francis Crick di Londra, al più recente DZNE di Bonn. L’Italia deve recuperare terreno nel campo della ricerca in questi settori e la ricerca è anche la materia prima per il rafforzamento delle fi liere industriali affi ni alle scienze della vita e per l’apertura di nuove traiettorie imprenditoriali. Il progetto Human Technopole consente di rifl ettere su alcuni elementi che lo accompagnano come parte integrante dello stesso: il tema dell’identità nella scelta di insediare Human Technopole in Palazzo Italia e nell’intorno dell’edifi cio simbolo dell’Expo, davanti all’Albero della vita; il tema dell’infrastruttura condivisa per gli investimenti di ricerca non replicabili e quindi bene comune; Il tema dei giovani, cioè il bisogno di dare un’opportunità ai meritevoli; il tema della nuova industria in una Paese, l’Italia, che dalla crisi del 2008 ha perso oltre il 20% della sua produzione industriale; il tema delle politiche, in particolare nel campo della salute, dalla prevenzione alla cura. Da ultimo, l’aspetto forse più importante del progetto Human Technopole. E cioè l’idea che la sua nascita, quella di un progetto scientifi co, vista la storia, la portata e il contesto, sia un’occasione importante per affrontare il tema dell’accessibilità della scienza, di come gli elementi scientifi ci e tecnici arrivino a dispiegare la loro utilità sociale e ad avvolgere la società tutta. 

Parole chiave: Human Technopole, Expo Milano, Ricerca, Salute.

 
Torna al fascicolo 
Pàtron editore S.r.l.
tel. 051 767003 - fax 051 768252
info@patroneditore.com
Termini di utilizzo  |  Privacy  |  Accessibilità © Pàtron editore Bologna. Tutti i diritti sono riservati