login
  http://www.patroneditore.com

via Badini 12 - Quarto Inferiore - 40057 Granarolo dell'Emilia - Bologna
Telefono: +39 051 767003 Fax: +39 051 768252
P.Iva IT00599901204 - Registro delle Imprese Bologna 03162660371

  La rivista
  Come acquistare
  Cerca Articoli
  Come contattarci
  Le nostre Riviste
  Libri
  ISSN: 0390-0460
Anno: 2013
Numero: 1-2-3
Fascicolo: 1-2-3/2013
Prezzo: 0.00 €
Rivista:
Micologia Italiana
Autori:
Saracchi M., Sardi P., Bonaldi M., Festa A. 
Articolo:
Sensibilitā ai fungicidi di Anthostoma decipiens ed Endothiella sp., responsabili della moria del carpino
Abstract:

Sensibilitā ai fungicidi di Anthostoma decipiens ed Endothiella sp., responsabili della moria del carpino

Il carpino bianco (Carpinus betulus L.), diffuso in tutto il continente europeo, in Italia č una delle specie prevalenti nei boschi di pianura e in parchi e alberate. In seguito a ripetute segnalazioni di deperimenti e morie, sui tronchi e sulle branche di esemplari deperienti sono stati isolati Anthostoma decipiens ed Endothiella sp., agenti di cancri corticali e lesioni del legno, che possono provocare ampi disseccamenti nell’apparato epigeo. Nell’ottica di limitare il potenziale di inoculo dei patogeni, sono state condotte indagini sulla sensibilitā in vitro di A. decipiens ed Endothiella sp. a differenti fungicidi, caratterizzati da differenti modalitā d’azione. La risposta dei due patogeni ad un medesimo principio attivo č stata spesso diversa e Endothiella sp. č risultata complessivamente meno sensibile di A. decipiens. Allevati in presenza di fungicidi, A.decipiens non ha mai evidenziato modificazioni morfologiche delle ife, mentre Endothiella sp. ha spesso mostrato malformazioni degli apici ifali, affastellamenti del micelio e diametro delle ife alterato. L’attivitā riscontrata in vitro dovrā comunque essere confermata in vivo per poi procedere a valutarne l’applicabilitā in campo.

Carpinus betulus, canker, antifungal activity, agrochemicals compounds 
Carpinus betulus L. (European or common hornbeam), native of western, central, and southern Europe, grows in Italy as an important component of wild vegetation and is also widespread in urban green areas and parks. Following increasing reports of the decline and death of hornbeam, two fungal pathogens were recognized to be involved in the development of cortical cankers: Anthostoma decipiens and Endothiella sp. In this research, the activity of some fungicides with different mode of action towards the two pathogens was tested in the aim to control inoculum viability. The fungi frequently showed different sensitivity to the same compound, and Endothiella sp. was on the whole less affected by fungicides. Grown in presence of fungicides, A.decipiens never showed morphological modifications of hyphae while Endothiella sp. hyphal tips were frequently swollen and misformed, with evident increase of branching. Obviously, in vitro activity must to be confirmed by in vivo tests, before to be experimented in field trials.

 
Torna al fascicolo 
Pàtron editore S.r.l.
tel. 051 767003 - fax 051 768252
info@patroneditore.com
Come acquistare
Termini di utilizzo  |  Privacy  |  Accessibilità © Pàtron editore Bologna. Tutti i diritti sono riservati