login
  http://www.patroneditore.com

via Badini 12 - Quarto Inferiore - 40057 Granarolo dell'Emilia - Bologna
Telefono: +39 051 767003 Fax: +39 051 768252
P.Iva IT00599901204 - Registro delle Imprese Bologna 03162660371

  La rivista
  Come acquistare
  Cerca Articoli
  Come contattarci
  Le nostre Riviste
  Libri
  ISSN: 2240-3604
Anno: 2014
Numero: 6
Fascicolo: 6/2014
Prezzo: 14.00 €
Rivista:
TECA
Autori:
Zuffrano A. 
Articolo:
ĢUn disordine ha partorito un ordineģ. I cartulari bolognesi sei-settecenteschi e la legislazione ecclesistica in tema di archivi ģ
Abstract:

Presso l'Archivio di Stato di Bologna, nel fondo Corporazioni religiose soppresse, si conservano gli archivi di conventi e monasteri presenti in cittā giā nei primi secoli del Medioevo e soppressi durante la dominazione francese. Al loro interno, oltre a documenti sciolti di vario tipo, si custodiscono anche una serie di strumenti di corredo archivistico confezionati in epoca seisettecentesca, tra questi anche i Sommari e i Repertori delle scritture. Tali testi riportano in forma succinta tutta la documentazione presente nell'archivio dell'ente cui appartengono prima della soprressione dell'ente stesso. Ad essi si guarderā in un'ottica prevalentemente diplomatistica allo scopo di individuarne la tipologia documentaria di appartenenza e di determinarne, attraverso il confronto tra il dato contenutistico-formale e la legislazione archivistica di riferimento, il valore e la funzione svolta.

At the State Archive of Bologna, in the collection Corporazioni religiose soppresse, are today preserved the archives of the city convents and monasteries dated to the first centuries of the Middle Ages and suppressed during the French rule. Inside them are preserved, beyond unraveled documents of many types, also a series of access instruments (strumenti di corredo archivistico) confectioned between the 17th and the 18th centuries, included also the Sommari and the Repertori delle scritture. These texts report, in a concise form, all the documentation of the Archive, to which they belonged before the suppression of the institution itself. They will be analyzed from a chiefly Diplomatic point of view, in order to identify their originating documentary belonging and to define their value and their function, through the comparison between the formal and substantive datum and the referential archival legislation.

 
Torna al fascicolo 
Pàtron editore S.r.l.
tel. 051 767003 - fax 051 768252
info@patroneditore.com
Termini di utilizzo  |  Privacy  |  Accessibilità © Pàtron editore Bologna. Tutti i diritti sono riservati