login
  http://www.patroneditore.com

via Badini 12 - Quarto Inferiore - 40057 Granarolo dell'Emilia - Bologna
Telefono: +39 051 767003 Fax: +39 051 768252
P.Iva IT00599901204 - Registro delle Imprese Bologna 03162660371

  La rivista
  Come acquistare
  Cerca Articoli
  Come contattarci
  Le nostre Riviste
  Libri
  ISSN: 2240-3604
Anno: 2016
Numero: 9-10
Fascicolo: 9-10/2016
Prezzo: 14.00 €
Rivista:
TECA
Autori:
ELISA MORBIDELLI 
Articolo:
ĢCome autore dello Struzzoģ. Piero Camporesi e Casa Einaudi (1961-1979)
Abstract:

Volto a ripercorrere la ventennale avventura editoriale di Piero Camporesi presso Einaudi, questo contributo si avvale dei documenti conservati presso l‘archivio storico della Casa – tuttora fonte privilegiata della memoria collettiva dell‘Officina di via Biancamano – custoditi presso l‘Archivio di Stato di Torino. Foriere di innumerevoli notizie, le carte consentono di ripercorrere compiutamente il percorso intellettuale del professore forlivese, lungo il quale un ruolo fondante č da ascrivere a Daniele Ponchiroli, che diverrā suo fidato e fraterno interlocutore. Sotto l‘egida dell‘esatta scienza filologica, Camporesi esordė nel Catalogo Einaudi con l‘edizione delle Lettere di Ludovico Di Breme nel 1966, ma la sua collaborazione con gli einaudiani fu consacrata dalla curatela della Scienza in cucina e l‟arte di mangiar bene di Pellegrino Artusi. Di qui in poi Camporesi, unico e primo in questo genere, si adopererā in maniera propriamente scientifica sopra fonti della cultura popolare e a tutto un patrimonio di conoscenze propriamente anticlassiche, dando vita, assieme ai tipi dell‘Officina Einaudi ad un nuovo filone di ricerca.

In order to retrace the twenty-year publishing adventure of Piero Camporesi in Einaudi publishing house, this paper uses the historical archive of the house – main source for the collective memory of via Biancamano‘s Workshop – kept at Turin State Archive. Providing countless information, this archive allows a full recontstruction of the intellectual journey of the professor from Forli, along which a fundamental role is played by Daniele Ponchiroli, who became his trusted and fraternal partner. Following the philological science, Camporesi began his career into Einaudi‘s Catalogue with the edition of Ludovico Breme‘s Lettere in 1966, but its collaboration with it was consecrated by his receivership of Scienza in cucina e l‟arte di mangiar bene by Pellegrino Artusi. From here on, Camporesi, unique and first in its kind, will work on popular culture‘s sources and on anticlassical knowledge with a scientific approach, creating a whole new line of research, together with Einaudi.

 
Torna al fascicolo 
Pàtron editore S.r.l.
tel. 051 767003 - fax 051 768252
info@patroneditore.com
Termini di utilizzo  |  Privacy  |  Accessibilità © Pàtron editore Bologna. Tutti i diritti sono riservati