Banner OpenAccess
Banner Torrossa

Natura che m'ispiri

Alcuni percorsi letterari, linguistici, archeologici, geografici
Voce Stefania (curatore)
Natura che m'ispiri
ISBN/EAN: 9788855534505
Pubblicazione: 2019
Pagine: 260
Formato: 17 x 24
Acquisto carta

Quantità:

Natura che m'ispiri

Riflettere sulla Natura è qualcosa di coinvolgente. Le sollecitazioni sono molteplici tanto quanto plurime e complesse appaiono le sfaccettature. La Natura è una “riserva naturale” di possibilità da attuare e ricreare, da sondare e interpretare, e di cui giovarsi nel pieno rispetto della sua essenza. Da sempre l’uomo si rapporta e si confronta con la Natura: benevola e complice, locus amoenus di svariate situazioni poetiche, ma anche matrigna quale campeggia in pagine dense di inquietudine in Lucrezio e Plinio il Vecchio, per giungere fino a Leopardi e Montale. Pensare la Natura è anche il tema portante del presente volume, una miscellanea di contributi che da diverse prospettive offrono un’analisi ampia, nuova e accattivante, frutto di studi approfonditi e punto di arrivo di un percorso che prende le mosse da un esperimento didattico presso i Licei dell’Emilia occidentale e si configura come coronamento di un’esperienza nata all’insegna dello spirito di collaborazione tra la realtà universitaria (l’Ateneo di Parma) e quella scolastica. Il carattere multidisciplinare dell’opera offre una lettura che spazia dall’archeologia alla papirologia, dalle letterature classiche a quelle moderne e contemporanee, nonché alle discipline propriamente geografia che.

INDICE

Voce Stefania

E’ ricercatore presso l’Università di Parma dove ha insegnato Istituzioni di Lingua e Letteratura latina e Didattica del Latino. Attualmente è titolare del corso di Letteratura latina medievale e umanistica (L-FIL-LET/08). I principali interessi di studio riguardano il Petrarca latino, con particolare attenzione all’Africa, il teatro medievale (le Commedie elegiache) e la lirica d’amore di età umanistica (i suoi studi sono rivolti in particolare a Landino, Cotta e Marullo, tra i più noti imitatori di Catullo).


POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

CULTURA UMANISTICA E SAPERI MODERNI

VOLUMI DELLO STESSO AUTORE