Banner OpenAccess
Banner Torrossa

Infanzia, spazio e geografia

Riflessioni ed esperienze educative
Guaran Andrea
Infanzia, spazio e geografia
Acquisto carta

Quantità:

Infanzia, spazio e geografia

Due sono i termini intorno ai quali si costruiscono le riflessioni e le proposte presentate all’interno del volume: spazio e infanzia. Lo spazio è esaminato nelle sue molteplici accezioni, ma soprattutto in quella di spazio vissuto dai bambini dai tre ai sei anni. Nelle tre parti del libro vengono proposte diverse letture del concetto: alcune si soffermano a considerare la notevole importanza sul piano educativo dei valori e delle pratiche concernenti la spazialità, altre invece offrono ipotesi di concreta progettualità didattica sui temi spaziali e geografici. Si giustifica così anche la scelta di far precedere il libro da due presentazioni che, pur incentrate sulla fondamentale categoria dello spazio, ne forniscono letture differentemente articolate, una nel quadro di una più ampia e complessiva visione pedagogica (Roberto Albarea) e una seconda ripercorrendo, invece, i modi, i tempi e le potenzialità dell’educazione geografica (Gino De Vecchis). Le abilità spaziali, e correlate le attività finalizzate ad accrescerle, sono considerate, oltre che fondamentali valori formativi, funzionali ad uno sviluppo autonomo del bambino, anche importanti condizioni preliminari per una seria educazione geografica. Per questa ragione in vari contesti i diversi autori che hanno collaborato alla realizzazione del volume insistono sulle espressioni educazione pre-geografica e spazio-geografica, convinti delle notevoli opportunità di cui dispone la scuola dell’infanzia per porre le basi utili alla formazione di futuri cittadini, adeguatamente alfabetizzati sul piano geografico.

Con scritti di: M. Blam, G.O. Capponi, D. Cartelli, E. Dalla Cia, M. Girotto, A. Guaran, M. Lepera, P. Michelutti, F. Morandini, V. Raffin, E. Zucchiatti.

In coedizione con In Riga edizioni è disponibile anche la versione e-book

https://www.amazon.it/Infanzia-geografia-Riflessioni-esperienze-educative/dp/8855531174



INDICE

L’educazione spazio-geografica nella scuola dell’infanzia - i valori dell’alfabetizzazione pre-geografica - lo spazio e la “geografia” nei programmi della scuola dell’infanzia - Lo spazio con-diviso. Le dimensioni dello spazio in un’ottica di continuità - il tirocinio come “spazio privilegiato” per la Mediazione - per uno spazio di cittadinanza - a scuola di cittadinanza con l’educazione spazio-geografica - la conquista dello spazio tra cultura e intercultura - il giardino reale ed ideale. Un percorso di co-progettazione dello spazio - lo spazio “geografico” nella pratica - i percorsi nello spazio - il lavoro sul camp per una geografia attiva - l’approccio educativo di Reggio Emilia nell’insegnamento della “geografia” ai più piccoli - geografi in erba – bibliografia - riferimenti normativi - gli Autori.

Guaran Andrea

E' professore associato presso l’Università degli Studi di Udine e insegna Fondamenti di geografia ed educazione al territorio nel Corso di studi in Scienze della Formazione primaria e Geografia nel Corso di Lettere. Si interessa a vari temi geografici, indagati soprattutto sotto la prospettiva educativa e nella loro traduzione in campo didattico. Ha pubblicato diversi contributi riguardanti i temi dell’insegnamento geografico tra i quali il volume Geografia in laboratorio (Forum, 2007) e ha curato Infanzia, spazio e geografia. Riflessioni ed esperienze educative (Pàtron, 2011). Dal 2012 è presidente della sezione del Friuli Venezia Giulia dell’Associazione Italiana Insegnanti di Geografia.


POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

GEOGRAFIA E ORGANIZZAZIONE DELLO SVILUPPO TERRITORIALE. SEZIONE: STUDI REGIONALI E MONOGRAFICI

VOLUMI DELLO STESSO AUTORE