Banner OpenAccess
Banner Torrossa

Varianti politiche d'autore

Da Verri a Manzoni
Nava Beatrice (curatore)
Varianti politiche d'autore
ISBN/EAN: 9788855534635
Pubblicazione: 2019
Pagine: 192
Formato: 14,5 x 21,5
Acquisto carta

Quantità:

Varianti politiche d'autore

La riflessione sui problemi della responsabilità individuale e della giustizia costituisce il nucleo più produttivo dell’intreccio tra letteratura e politica nel Settecento e fa dell’esperienza italiana un paradigma di valore europeo. Le opere poetiche e i trattati degli intellettuali italiani, da Pietro Verri ad Alfi eri, da Monti a Manzoni, sviluppano temi di riflessione presenti in tutta Europa, e infiammano un dibattito cruciale e fondativo del pensiero politico moderno. In questo volume vengono raccolti per la prima volta alcuni casi cruciali di “varianti politiche d’autore”, dagli scritti pubblicati sul «Caffè», con revisioni e decurtazioni per sfuggire alle maglie della censura, alle Osservazioni sulla tortura di Verri, dai trattati politici alfieriani e dalla Vita,  alle correzioni linguistico-politiche di Monti, fi no al Conte di Carmagnola: mutamenti di punti di vista maturati dentro la Storia o contro la Storia, ma sempre in un vivificante rapporto con il testo scritto, inteso come impronta digitale del pensiero creativo, ma anche come specchio in cui ogni autore ha unito la riflessione sulla propria individualità a quella sul mondo esterno.

INDICE

Nava Beatrice


POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

CULTURA UMANISTICA E SAPERI MODERNI